Rigopiano, una grande fiaccolata due anni dopo la strage dell'hotel

Una fiaccolata la mattina dall'Hotel Rigopiano fino a Farindola, una messa, poi nel pomeriggio a Penne la commemorazione delle vittime. A due anni dalla tragedia della slavina che travolse completamente il resort sul versante pescarese del Gran Sasso, il 18 gennaio sarà il giorno del
ricordo delle vittime del disastro in cui, nel 2017, persero la vita 29 persone e 11 si salvarono miracolosamente dopo essere rimaste ore e ore tra le macerie.

«A differenza dello scorso anno, quest'anno abbiamo invitato anche le istituzioni», affermano Gianluca Tanda, Marcello Martella e Marco Foresta, rispettivamente presidente e segretari del Comitato vittime di Rigopiano che riunisce i parenti di 25 vittime.

Il cambio al vertice di alcune istituzioni, finite nel mirino delle indagini della procura di Pescara che vede complessivamente 25 indagati, ha aperto una fase nuova: «Quest'anno abbiamo invitato il nuovo prefetto, il nuovo presidente della Provincia e tutte le istituzioni alle quali stendiamo una mano sperando che loro la nostra mano non lascino più - osservano i rappresentanti del Comitato - Invitiamo le istituzioni perché, insieme a loro, possiamo combattere
il male che in Italia c'è».
Lunedì 14 Gennaio 2019, 09:49 - Ultimo aggiornamento: 14-01-2019 11:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP