La Roma in finale col Feyenoord: festa all'Olimpico, traffico in tilt e 7 tifosi inglesi arrestati

Venerdì 6 Maggio 2022
I tifosi in festa fuori l'Olimpico

La Roma vola in finale di Conference League contro il Feyenoord a Tirana e fuori l'Olimpico esplode la festa. Complice l'assenza di mezzi pubblici di trasporto (bus e tram sospesi dalle 22 per ordine pubblico) moltissimi tifosi giallorossi hanno aspettato a lasciare la zona dello stadio intonando cori e caroselli tra l'obelisco e Ponte Milvio. Il traffico intorno all'Olimpico è andato in tilt. Problemi c'erano stati anche all'ingresso, a causa di due incidenti stradali avvenuti sul lungotevere dell'acqua acetosa e sulla tangenziale, all'altezza della stazione Tiburtina che, di fatto, hanno rallentato l'afflusso dei supporter, praticamente costretti a raggiungere l'Olimpico su scooter e automobili.

 

L'intento, tuttavia, di evitare che i romanisti si dirigessero in massa verso le piazze del centro storico, in caso di vittoria, è riuscito: sparuti i gruppi di tifosi che si sono riversati nei rioni del centro subito dopo il match. Dentro lo stadio, invece, non sono mancati attimi di tensione. Il reparto mobile della polizia è dovuto intervenire sugli spalti occupati dai tifosi del Leicester per riportare all'ordine gli "ospiti" che avevano aggredito gli steward arrivati per allontanarli dalle vetrate contro cui si erano diretti con l'intento di entrare in contatto con i romanisti. Alcuni tifosi inglesi sono stati fermati dalla Digos a fine serata: arrestati in sette. Era già scattato prima del fischio finale, invece, il daspo di 5 anni per 2 inglesi che hanno usato fumogeni sugli spalti.

Ultimo aggiornamento: 13:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA