Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, muore investito da un'auto sul monopattino a Tor di Quinto: Matteo Taglienti aveva 24 anni

Lunedì 9 Maggio 2022
Roma, muore investito da un'auto sul monopattino a Tor di Quinto: Matteo Taglienti aveva 24 anni

Ennesimo incidente mortale in monopattino. Un ragazzo di 24 anni, Matteo Taglienti originario del Frusinate, è morto dopo che il monopattino su cui viaggiava è stato centrato da un'auto in viale di Tor di Quinto. Il fatto è avvenuto poco dopo le 22, sul posto sono intervenute le pattuglie della Polizia Locale del III Gruppo Nomentano. Il 24enne, soldato dell’Esercito effettivo presso l'VIII Reggimento Lancieri di Montebello, è morto sul colpo, mentre il conducente dell'auto è stato trasferito all'ospedale Sant'Andrea in stato di shock.

 

Per lui sono stati richiesti gli esami tossicologici di rito. Indagini sono in corso da parte dei caschi bianchi per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. Posti sotto sequestro entrambi i mezzi. A quanto si apprende, l'impatto è avvenuto all'altezza del civico 118, non distante dall'ingresso della caserma dei carabinieri Salvo D'Acquisto e dallo stesso Reggimento.

 

Nello schianto la Dacia Sandero, che viaggiava sulla carreggiata centrale in direzione fuori Roma e condotta da un italiano di 22 anni, ha buttato giù anche la palina di un impianto semaforico che è statao ripristinato nella nottata. Sconvolta anche la fidanzata del 22enne che sedeva sul lato passeggero. La ragazza, tuttavia, non ha avuto bisogno del trasporto in ospedale. Non è escluso che la vettura possa avere urtato da dietro il monopattino o che quest'ultimo fosse fermo al semaforo o lo stesse attraversando. Matteo, che prestava servizio nelle officine come meccanico, stava tornando in caserma ieri sera. Gli agenti sono ancora al lavoro per ricostruire esattamente la dinamica.  

Monopattino selvaggio a Roma, mancano le regole e aumentano i morti

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 09:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA