Roma, ghiaccio sulle strade: morto un 38enne sulla Tiburtina

Lunedì 18 Gennaio 2021 di Enrico Chillè
Ghiaccio sulle strade, a Roma incidenti e tamponamenti a catena. Morto un 38enne sulla Tiburtina

L'allerta neve è scongiurata, ma a Roma è il ghiaccio a causare disagi al traffico, incidenti e anche un morto. La gelata della scorsa notte ha reso molto pericolose le strade della Capitale, provocando incidenti nelle varie strade e anche una vittima, sulla Tiburtina.

 

L'incidente mortale è avvenuto all'alba di oggi sulla via Tiburtina, all’altezza di via Casal dei Pazzi (nei pressi di Ponte Mammolo): il 38enne Emanuele Lenzoni, che stava andando al lavoro a bordo del suo scooter, è scivolato su una lastra di ghiaccio presente sulla carreggiata ed è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani del Gruppo Tiburtino, che hanno svolto i rilievi e acquisito le immagini di alcune telecamere installate in strada, per cercare di ricostruire con esattezza la dinamica del tragico incidente.

 

A causa del ghiaccio si è registrato anche un incidente sulla Cassia bis, al chilometro 4: un maxi-tamponamento che ha coinvolto ben dieci auto e causato un ferito. Sul posto è intervenuta la polizia stradale. Sulla Flaminia una smart si è ribaltata e sulla Prenestina un mezzo pesante si è intraversato nei pressi di Corcolle.

Ultimo aggiornamento: 21:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA