Roma, turista americano mangia il gelato sulla fontana di Monti: maximulta da 450 euro

Gli agenti hanno intimato più volte all'uomo di alzarsi ma lui li ha ignorati, quindi è scattata la sanzione

Roma, turista mangia gelato sulla fontana di Monti: maximulta da 450 euro
Roma, turista mangia gelato sulla fontana di Monti: maximulta da 450 euro
Lunedì 5 Settembre 2022, 12:18 - Ultimo agg. 12 Settembre, 15:12
3 Minuti di Lettura

Mangiava un gelato e beveva una birra utilizzando la fontana dei Catecumeni come tavola, in piazza Madonna dei Monti a Roma. Per questo un turista americano di 55 anni è stato multato dalla polizia locale durante un controllo con una sanzione da 450 euro per violazione del Regolamento del decoro urbano.

Polizia stradale, in estate rilevate 222mila infrazioni tra cui tre inversioni ad “U” in autostrada. Effettuati 33mila soccorsi

Multa di 450 euro per violazione del decoro urbano 

Gli agenti avevano messo un nastro intorno alla fontana per impedire che cittadini e turisti si sedessero per consumare pasti e bevande sugli scalini. Intorno all'una di notte però, il nastro è stato tolto e in quel momento l'uomo si è seduto.

La polizia afferma di aver intimato più volte il turista ad alzarsi mentre lui avrebbe ignorato gli avvertimenti. Per questo è scattata la multa di 450 euro per violazione del Regolamento del decoro urbano che prevede che «Chi imbratta, deturpa o danneggia beni storici, artistici, monumentali, luoghi di culto, verrà punito con la sanzione amministrativa minima di 400 euro». 

Il 55enne avrebbe poi cercato di giustificarsi, affermando di non aver capito cosa stava dicendo la polizia e di non sapere che era in vigore il divieto di sedersi. La sanzione era però già stata notificata.  

 

Maximulta al minimarket: vendeva alcool oltre l'orario consentito 

Nel corso dei controlli nelle vie delle Rione Monti, i caschi bianchi hanno effettuato oltre 300 le verifiche nei locali pubblici ed esercizi commerciali, riscontrando circa 60 irregolarità e sanzionando diversi locali. Multe per oltre un migliaio di euro per violazione delle norme per la musica ad alto volume. Tra tutte spicca anche la maximulta a un mini-market: 6500 euro per aver venduto bevande alcoliche oltre l'orario consentito. 

Non sono mancati i controlli nell'ambito della sicurezza stradale con circa 400 accertamenti sui veicoli: 275 gli illeciti contestati per mancato rispetto del Codice della Strada.  

Bancomat, rifiuta pagamento di 3 euro con il Pos: multa da 30 euro al tabaccaio marchigiano

© RIPRODUZIONE RISERVATA