Salvini: «No al numero di identificazione sui caschi dei poliziotti»

«Il mio obiettivo è non mettere il numero sui caschi dei poliziotti che sono già abbastanza facilmente bersagli dei delinquenti anche senza il numero in testa».

Lo afferma il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, conversando con i giornalisti a Montecitorio. «Mi sembra che fossero disponibili ad avere una telecamera», conclude il ministro.
Giovedì 14 Giugno 2018, 21:52 - Ultimo aggiornamento: 18 Giugno, 22:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-06-15 11:22:25
Cominciamo acambiare le leggi e il ruolo della magistratura. I magustrati devono solo giudicare. Le indagini le devono fare solo i poliziotti. E i reati devono avere delle pene tabellari (rubi? 3 anni. Ammazzi 30 anni. Violenti una persona 20 anni) nessuna libertà durante la carcerazione nessuno sconto di pena nessuna attenuante. Leggi nuove per le. Maniestazioni. Chi manifesta e commette reati prende 10 anni di carcere. Vedi se poi vogliono il numero sul casco o vannoa manifestarein maniera civile
2018-06-15 08:31:17
E invece si, se vene commesso un illecito oppure un abuso di potere bisogna cmq sapere a chi indirizzare la denuncia, altrimenti è presto detto il "tutta un'erba un fascio"
2018-06-15 06:32:22
Sì al numero sul casco dei poliziotti solo quando ci sarà anche su quello dei manifestanti...

QUICKMAP