San Severo, blitz della Polizia nel quartiere della malavita: caccia a droga, armi e auto rubate. Giorni fa l'aggressione all'inviato di Striscia la Notizia

Sabato 9 Ottobre 2021
San Severo, blitz della Polizia nel quartiere della malavita: caccia a droga, armi e auto rubate. Giorni fa l'aggressione all'inviato di Striscia la Notizia

Dalle prime luci dell'alba è in corso, a San Severo, in provincia di Foggia, una massiccia operazione della Polizia di Stato alla ricerca di droga, armi, munizioni ed auto rubate nel quartiere San Bernardino, area ritenuta ad alta densità criminale dove recentemente si è verificata l'aggressione alla troupe televisiva del programma satirico Striscia la notizia e, in particolare, a Vittorio Brumotti, in seguito alla quale sono stati già arrestati due pregiudicati.

Sono stati impiegati circa 80 poliziotti, principalmente appartenenti al Commissariato di San Severo e alla Squadra Mobile di Foggia che si sono avvalsi dell'ausilio di 10 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Puglia Settentrionalè e di 20 unità del Reparto Mobile di Bari. Sul posto sono state impegnate anche alcune unità cinofile per la ricerca di stupefacenti ed esplosivi nonché agenti della Scientifica. Il massiccio intervento si è reso necessario per contrastare ogni forma di reato e di illecito presenti nel quartiere, con l'esecuzione di diverse perquisizioni domiciliari e personali e l'ispezione di locali, box e casolari utilizzati dalla delinquenza locale.

A San Severo, negli ultimi mesi si sono verificati dei gravi fatti di sangue quali gli omicidi di Matteo Anastasio e di Luigi Ermanno Bonaventura, avvenuti a breve distanza l'uno dall'altro, con il contestuale ferimento di due bambini, di cui uno ancora ricoverato in ospedale.   

Ultimo aggiornamento: 17:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA