Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Oligarchi, Mordashov fa ricorso al Tar del Lazio contro le sanzioni e il sequestro dello yacht

Mercoledì 4 Maggio 2022
Oligarchi, Mordashov fa ricorso al Tar del Lazio contro le sanzioni e il sequestro dello yacht

Ricorso al Tar anche per contestare le sanzioni agli oligarchi russi. È stato depositato oggi al Tar del Lazio il primo ricorso amministrativo con il quale si contesta il congelamento di una risorsa economica di magnati russi in Italia: è stato presentato per conto dell'oligarca Alexei Mordashov al quale lo scorso 4 marzo la Guardia di Finanza ha congelato il maxi yacht 'Lady M', un'imbarcazione di 65 metri ancorata nel porto di Imperia.

Quello del 4 marzo fu il primo provvedimento disposto dal Comitato di sicurezza finanziaria nei confronti di beni di magnati russi in Italia che, come Mordashov, sono stati inseriti nella black list dell'Ue.

Il ricorso in questione è stato affidato alla seconda sezione del tribunale amministrativo del Lazio: si attende ora la fissazione dell'udienza di discussione in camera di consiglio della richiesta cautelare di sospensione del provvedimento contestato. 

 

Ultimo aggiornamento: 21:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA