Saviano: fatti di Macerata, Salvini mandante morale

«Il mandante morale dei fatti di Macerata è Matteo Salvini. Lui e le sue parole sconsiderate sono oramai un pericolo mortale per la tenuta democratica. Chi oggi, soprattutto ai massimi livelli istituzionali, non se ne rende conto, sta ipotecando il nostro futuro». Lo scrive sul suo profilo Twitter Roberto Saviano. «Invito gli organi di informazione - ha aggiunto Saviano - a definire i fatti di Macerata per quello che sono: un atto terroristico di matrice fascista. Ogni tentativo di edulcorare o rendere neutra la notizia è connivenza». «Una classe politica in perenne campagna elettorale e alla ricerca di consenso a prescindere non è un argine ma un viatico verso il fascismo. #Macerata», ha aggiunto in un altro post.
Sabato 3 Febbraio 2018, 18:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP