Dal dentista gli danno il cappotto di un altro: lui va a fare shopping con carta di credito e contanti

Domenica 23 Gennaio 2022
Dal dentista gli danno il cappotto di un altro: lui va a fare shopping con carta di credito e contanti

THIENE - Trovato e arrestato dopo la furbata: un 42enne è stato colto in flagranza mentre faceva acquisti in un negozio utilizzando carte di credito non sue. L'allarme è arrivato da un gioielliere del centro storico di Thiene che ha riferito ai carabinieri di avere in negozio un uomo che faceva acquisti strani. I militari - giunti sul posto - hanno identificato l'uomo e hanno verificato che poco prima aveva tentato di acquistare un orologio con una carta di credito che riportava il nome di un thienese di sua conoscenza. La vittima - ignara dell'accaduto - è stata subito avvisata dallo stesso orefice.

 

Si rifiuta di mettere la mascherina in aereo e mostra il lato B alle hostess: ora rischia vent'anni

 

Dalle indagini è risultato che il 42enne ghanese e il thienese erano stati il giorno prima nello stesso studio dentistico e al termine delle visite, la segretaria aveva erroneamente scambiato i giubbotti dei due, consegnando all'extracomunitario quello del thienese. Il giubbotto conteneva il portafoglio con la carta di credito e 550 euro in contanti. La stessa donna, resasi conto dell'errore, ha chiamato il paziente extracomunitario avvisandolo dell'accaduto, ma questo dopo aver risposto e capito l'equivoco ha fatto perdere le sue tracce iniziando a spendere i contanti e i soldi sulle carte che aveva trovato all'interno della giacca.

 

Lo straniero portato in commissariato, è stato trovato in possesso di un'altra carta di credito della vittima, 363 euro, un profumo da uomo e alcuni scontrini riferiti ad acquisti che era riuscito a fare e ad altri in cui la transazione gli era stata negata. Poco prima di essere bloccato l'uomo aveva tentato di comprare una collana del valore di 1.050 euro. Le carte e i contanti sono stati restituiti al proprietario. L'extracomunitario è stato arrestato e nella tarda mattinata di ieri è stato sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione giornaliera presso la stazione dei Carabinieri di Thiene.

Ultimo aggiornamento: 11:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA