Venezia, schiacciata nel letto contenitore: muore un'agente della polizia penitenziaria, aveva 56 anni

Martedì 4 Maggio 2021 di Nicola Munaro
Venezia, schiacciata nel letto contenitore: muore un'agente della polizia penitenziaria, aveva 56 anni

VENEZIA - Di sicuro c’è che Roberta Romano, 56 anni, è morta. L’ha trovata la figlia domenica sera, poco dopo le 21.30, nella sua camera da letto, soffocata e riversa all’interno del letto matrimoniale a contenitore. Asfissia, il primo referto del medico legale. La donna, residente a Santa Marta, era un’agente di polizia penitenziaria alla Giudecca, impiegata nella parte amministrativa del carcere femminile, dopo alcuni anni in servizio nei...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA