Sorelle minorenni violentate per 4 anni dal vicino di casa, 50 mila euro di indennizzo dal Governo

Mercoledì 10 Novembre 2021
Sorelle minorenni violentate per 4 anni dal vicino di casa, 50 mila euro di indennizzo dal Governo

Due sorelle stuprate da un vicino di casa quando ancora erano minorenni. L'uomo, considerato un amico di famiglia, ha violentato le piccole per quattro lunghi anni, esattamente dal 2004 al 2008, in una cittadina del sud della Sardegna. Questa terribile storia oggi ha uno sviluppo: il Governo ha infatti stabilito nel confronto delle due sorelle, oggi maggiorenni, un indennizzo di 50 mila euroLa decisione è stata adottata dal prefetto Marcello Cardona, Commissario per le iniziative in favore delle vittime di mafia e di reati violenti, una struttura del ministero dell'Interno.

 

 

L'ufficio del Commissario, che si occupa tra l'altro di stabilire gli «indennizzi predeterminati normativamente» alle vittime di reati dolosi con violenza alla persona, ha anche assegnato 732,95 euro, per spese mediche, a una donna che era stata picchiata e ferita dal marito, da cui poi si è separata. I fatti si sono verificati a Genova. I Carabinieri hanno accertato che la donna aveva subito maltrattamenti continui per circa quattro anni, dal 2015 al 2018. Durante l'ultima lite l'uomo l'ha colpita al collo con una bottiglia rotta, procurandole una lesione a livello neurologico. 

Ultimo aggiornamento: 18:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA