Roma, sparatoria a Ostia Nuova: ferito al petto un pregiudicato di 38 anni

Domenica 7 Marzo 2021 di Mirko Polisano
I carabinieri di Ostia

A Ostia torna a farsi sentire il rumore delle pistole. Un pregiudicato di 38 anni è stato raggiunto ieri sera da un proiettile mentre si trovava in piazza Calipso, a due passi dal quartiere feudo dei clan, quello di Ostia Nuova.

È giallo su quanto accaduto sul litorale di Roma e su cui ora stanno facendo chiarezza i carabinieri del Nucleo investigativo del Lido che sul posto hanno già effettuato i rilievi del caso.

Roma, iraniano ucciso a Formello: il giallo delle armi a Teheran e il prestito non restituito

Poche le certezze: tra queste quella che R.C.V., pregiudicato di Ostia classe 1983, si è presentato nella notte al pronto soccorso dell'ospedale Grassi di Ostia con un proiettile conficcato nel petto. L'uomo avrebbe riferito che a spararlo siano stati sconosciuti a bordo di uno scooter e poi fuggiti, mentre lui si trovava in piazza Calipso a Ostia Nuova. 

Manuel Bortuzzo, la fidanzata sentita più volte: «L'ho visto cadere». Caccia a gang di pugili

Ricoverato in codice rosso è stato operato d'urgenza, il 38enne non è in pericolo di vita ma resta sotto osservazione. Dovrà raccontare ora ai militari di Ostia chi ha sparato e perché. Anche se per ora si è limitato a comunicare una serie di «non ricordo» e «non so».

Fiumicino, barista reagisce a una rapina e uccide un bandito armato di pistola con una coltellata

Ultimo aggiornamento: 15:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA