Sale sull'autobus senza mascherina: rissa tra passeggeri alla stazione di Giulianova

Domenica 6 Giugno 2021 di Francesco Marcozzi
Sale sull'autobus senza mascherina: rissa tra passeggeri alla stazione di Giulianova

 Una rissa che avrebbe potuto avere ben più gravi conseguenze si è sviluppata all’interno di un bus della Tua nel piazzale antistante la stazione ferrovia di Giulianova, in provincia di Teramo. Le cose non sono andate per il peggio grazie all’intervento immediato degli agenti della Polizia ferroviaria chiamati da alcuni passeggeri. Tutto è nato quando un giovane di colore è salito sul mezzo senza indossare la mascherina. Alcuni passeggeri hanno cominciato a mugugnare, altri hanno detto con chiarezza all’uomo di indossare la mascherina altrimenti avrebbe dovuto scendere dal pullman.

Alba Adriatica, ragazzi feriti durante la movida: scattano tre denunce

Purtroppo lo straniero non ha voluto sentire ragioni e ha cominciato a rispondere a chi lo invitava al rispetto delle regole e che ci saranno ancora anche se da domani l’Abruzzo entra in zona bianca. Come spesso accade ben presto dalle parole si è passati ai fatti e qualche passeggero si è alzato dal suo posto invitandolo ancora ad indossare la mascherina o di scendere e così c’è stata qualche spinta, i toni si sono alzati e ne è scaturita una rissa con pugni e schiaffi: il giovane sembrava resistere, qualcuno allora che ha avvertito la polizia ferroviaria. Nel pullman sono immediatamente arrivati due agenti, sono riusciti a bloccare i partecipanti alla rissa e a far scendere in via precauzionale il giovane per evitare che la cosa potesse continuare. Quest’ultimo è stato condotto nella sede della Polfer ed è stato sanzionato per non aver rispettato l’obbligo di indossare la mascherina.

Romani contro Teramani, nuova violenta rissa ad Alba Adriatica: gravi due ragazzi


Alcuni passeggeri sono stati sentiti anche come testimoni, qualcuno sul volto e sulle braccia aveva i segni di quanto avvenuto. Quando è stato condotto in caserma, prima che venisse sanzionato, l’uomo è stato identificato per cui se qualcuno vorrà rivalersi dovrà procedere con una querela. Negli ultimi tempi nel piazzale della stazione sono stati trovati dei giovani che non indossavano la mascherina e anche al centro di qualche assembramento per cui anche in quei casi gli agenti della polizia ferroviaria sono intervenuti elevando una decina di verbali. Va pure ricordato che di recente è stata riattivata l’ordinanza sindacale che vieta di bere alcoolici fino alle ore 11 proprio nella zona stazione.
 

Ultimo aggiornamento: 09:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA