Strage di Latina, Antonietta lascia l'ospedale e torna a casa

Mercoledì 21 Marzo 2018

Antonietta Gargiulo, la donna ferita il 28 febbraio dal marito che poi ha ucciso le figlie e si è tolto la vita, a Cisterna, è stata dimessa dal San Camillo. Questa mattina i medici hanno ritenuto che non avesse più bisogno di cure dell'ospedale romano.  

Antonietta - secondo quanto rendono noto dall'ospedale - può parlare e muoversi. Non è stata resa nota la sua destinazione. In  questo periodo la donna, che appena uscita dal coma farmacologico ha saputo della tragica fine delle figlie, è stata assistita dai familiari e dagli appartenenti alla comunità di preghiera della quale faceva parte, a Cisterna. 

Secondo quanto riferito dal parroco della chiesa di San Valentino, il giorno dei funerali, Antonietta aveva deciso insieme agli stessi familiari di perdonare Luigi Capasso, il marito - appuntato dei Carabinieri - dal quale si stava separando. 

Ultimo aggiornamento: 22 Marzo, 16:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA