Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Striscia, Brumotti e il cameraman aggrediti a Parco Sempione a Milano dai pusher

Giovedì 2 Giugno 2022
Striscia, Brumotti e il cameraman aggrediti a Parco Sempione a Milano dai pusher

Vittorio Brumotti e il cameraman di Striscia la notizia con cui stava girando un servizio sullo spaccio di cocaina è stato accerchiato da una decina di pusher al parco Sempione di Milano.

Prima Brumotti ha documentato «il traffico di cocaina in pieno giorno, poi, nonostante l'arrivo dei Carabinieri» che hanno identificato alcune persone e poi, spiegano da Striscia che manderà il servizio in onda stasera, l'inviato-biker è diventato «oggetto di una vera e propria caccia all'uomo assieme al suo cameraman».

Prima sono arrivati gli insulti e le minacce, poi è partito l'inseguimento di Brumotti, che con la bicicletta è riuscito ad allontanarsi, e del cameraman che è stato colpito da in lancio di bottiglia «fortunatamente senza gravi conseguenze».

Ultimo aggiornamento: 4 Giugno, 09:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA