Market della droga in un palazzo, due arresti della Polizia. Sequestrati anche i soldi dello spaccio

Sabato 25 Settembre 2021
Droga, materiale e soldi finiti sotto sequestro

Usava come base per lo spaccio di droga l'appartamento di una complice, in via Plinio nel centro abitato di Taranto. E come deposito un altro appartamento dello stesso edificio. Nel palazzo, però, l'altra sera hanno fatto irruzione i poliziotti della squadra Mobile della Questura. E sotto chiave sono finiti droga e soldi. Un pregiudicato di quarant'anni e la sua complice, una tarantina di 37 anni con precedenti di Polizia, invece, sono stati arrestati. Durante le perquisizioni condotte all'interno del palazzo, inoltre, gli agenti della sezione "Falchi" hanno scovato e sequestrato anche una pistola a salve

L'operazione

L'operazione è sfociata in una serie di perquisizioni che hanno portato al sequestro della droga e agli arresti. Per alcune settimane gli agenti hanno monitorato i movimenti di quel pregiudicato. Il quarantenne, con l'aiuto della donna residente nel caseggiato al centro dell'operazione, utilizzava un appartamento protetto da una grata di ferro ed un'altra abitazione disabitata al piano inferiore nella quale il "pusher" si spostava rapidamente per nascondere la droga ogni volta che si accorgeva della presenza dei poliziotti o aveva il sentore di un possibile controllo.

L'intervento

L'altro giorno i "Falchi" hanno deciso di intervenire per porre fine all’attività di spaccio. I poliziotti si sono appostati contemporaneamente sia nei pressi dell’appartamento dove il pusher abitualmente nascondeva la droga, che sul terrazzo condominiale ben collegato ad altri edifici. Lo spacciatore è stato così bloccato sul terrazzo mentre cercava di darsi alla fuga. Nell'appartamento della donna sono stati ritrovati circa 1200 euro in banconote di piccolo taglio ed una chiave relativa all’appartamento del sesto piano. In quella casa, infatti, i poliziotti hanno trovato 100 grammi di hashish suddivisi in 8 stecche confezionate con carta alluminio, un centinaio di dosi di cocaina, quasi mezzo chilo di eroina suddivisa in pietre, ed un altro panetto di 300 grammi circa della stessa sostanza, imballata con nastro adesivo marrone, oltre ad un borsello con dentro altri 497 euro. Droga e soldi sono stati sequestrati e la coppia di tarantini è stata tratta in arrestato con l'accusa di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.  

 

Ultimo aggiornamento: 14:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA