Banda di rapinatori assalta portavalori, picchiata una guardia giurata: in fuga col bottino

Venerdì 13 Agosto 2021
Il luogo della rapina

Hanno assaltato un portavalori nel centro abitato di Grottaglie, in provincia di Taranto. In azione un commando armato composto da quattro uomini con il volto coperto. La rapina si è verificata nella tarda mattina di oggi. I malviventi hanno assalito due guardie giurate quando sono scese dal furgone blindato, proveniente da Bari, per ricaricare il bancomat della filiale di una banca. Uno dei vigilanti è stato aggredito e picchiato con il calcio della pistola e i rapinatori gli hanno strappato le borse con il denaro. Poi sono fuggiti in auto con il bottino, stimato al momento in circa 100.000 euro.

La rapina

La gang di rapinatori si è materializzata proprio nel momento in cui il portavalori ha parcheggiato nei pressi dell'istituto di credito di Grottaglie. I malviventi erano tutti armati con pistole e, stando alle prime notizie, oltre al denaro sarebbero riuscite a sottrarre l'arma ad una guardia giurata dopo averla colpita più volte alla testa. Poi la fuga in auto. Il vigilante picchiato è stato soccorso e condotto nell'ospedale Giannuzzi di Manduria.

La fuga

Dopo aver messo le mani sul bottino, i rapinatori sono balzati in macchina e sono fuggiti. La guardia giurata che era rimasta a bordo del portavalori, come prevede la procedura di sicurezza, al momento dell'assalto si è allontanato per tornare sul posto. Durante la manovra ha anche provato a fermare i malviventi, speronando la loro vettura. I rapinatori, però, sono riusciti ad allontanarsi. Sul luogo dell'assalto sono subito intervenuti Polizia e Carabinieri. Ed ora è caccia all'uomo in tutta la provincia jonica e in quelle di Brindisi, Lecce e Bari. 

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto, 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA