Taranto, crolla una gru per il maltempo allo stabilimento Arcelor Mittal: un disperso

Taranto, crolla una gru per il maltempo allo stabilimento Arcelor Mittal: un disperso
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 89
​Taranto, una gru è crollata per il maltempo allo stabilimento Arcelor Mittal. Una persona al momento risulta dispersa. A causa delle forti raffiche di vento una gru operante sul quarto sporgente dello stabilimento ArcelorMittal Italia di Taranto è stata abbattuta precipitando in mare e una persona risulta dispersa. Sono stati immediatamente attivati i soccorsi. Lo rende noto l'azienda.

Bomba d'acqua e grandine sulla costa abruzzese: danni, paura e disagi per i tanti reatini in vacanza

Grandinata a Pescara, i testimoni: «Sembrava un bombardamento»
 




 
L'incidente si è verificato alle 19.30 quando improvvisamente sulla città di Taranto si è abbattuto quello che alcuni definiscono un tornado che si è poi spostato in provincia. L'operaio disperso, a quanto si è appreso, si trovava nell'abitacolo della gru sul quarto sporgente dello stabilimento nel'area portuale ed era da solo. Su posto sono al lavoro i vigili del fuoco, sommozzatori, polizia e mezzi e personale della capitaneria di Porto.



Cassonetti capovolti e alberi abbattuti.
Il violento temporale accompagnato da forti venti che si è abbattuto sulla città di Taranto dopo le 19 (ma anche in provincia e in particolare sulle zone costiere) nel tardo pomeriggio ha determinato il capovolgimento di decine di cassonetti e la caduta di diversi rami e alberi, perfino la caduta della copertura di un gazebo da un terrazzo. Un temporale forte si sta abbattendo anche su Brindisi.




Nel 2012 un operaio Ilva cadde da una gru e morì a causa di una tromba d'aria. Anche il 28 novembre del 2012 una tromba d'aria colpì Taranto e Statte e l'area dello stabilimento siderurgico provocando molti danni, diversi feriti e un morto, un operaio di 29 anni, Francesco Zaccaria, che stava manovrando una gru al quinto sporgente del porto industriale nell'area demaniale concessa all'Ilva. Oggi verso le 19 il maltempo (vento forte e pioggia) ha causato la caduta di una gru che opera sul quarto sporgente dello stabilimento, che oggi si chiama Arcelor Mittal Italia. Una persona risulta dispersa. Il corpo di Zaccaria venne trovato dopo due giorni nella cabina della gru.



Proseguono, anche mediante i sommozzatori dei vigili del fuoco, le ricerche del corpo dell'operaio disperso per la caduta della gru verificatasi durante la tempesta di acqua e vento abbattutasi su Taranto nel tardo pomeriggio di oggi. È avvenuto al quarto sporgente dello stabilimento ArcelorMittal Italia di Taranto. La gru è precipitata in mare. L'operaio disperso ha 40 anni ed è originario di Fragagnano, una cittadina della provincia. Le operazioni di ricerca sono coordinate dalla Capitaneria di Porto e dallo Spesal.

Mercoledì 10 Luglio 2019, 20:45 - Ultimo aggiornamento: 11 Luglio, 10:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP