Tenta di buttarsi dal balcone a Marsala: mamma e nonna lo tengono ma cade e muore a 27 anni

Il giovane avrebbe avuto dei disagi personale e l'ipotesi più accreditata è che abbia tentato di suicidarsi, prima dell'ultimo disperato tentativo delle due donne di salvarlo

Orrore a Marsala, 27enne tenta di buttarsi da balcone: mamma e nonna lo tengono ma cade e muore
Orrore a Marsala, 27enne tenta di buttarsi da balcone: mamma e nonna lo tengono ma cade e muore
Lunedì 23 Gennaio 2023, 17:52 - Ultimo agg. 24 Gennaio, 08:26
2 Minuti di Lettura

Orrore in pieno centro di Marsala. Un'immagine choc a cui hanno assistito molti passanti e che è finita anche sui social network. Un giovane è caduto dal balcone di un palazzo del centro. Una scena agghiacciante che ha visto protagoniste anche la madre e la nonna del 27enne. 

Leggi anche > Neonato morto schiacciato, il web solidale con la mamma. Post-parto da incubo: «Poteva succedere a tutte noi»

La ricostruzione

 

Non è ancora chiaro se il giovane avesse in mente di togliersi la vita o si sia trattato di una terribile fatalità. Il 27enne è rimasto per minuti interminabili aggrappato alle mani di sua madre e di sua nonna che hanno fatto il possibile per salvarlo. Ma poco dopo è precipitato nel vuoto. Il giovane è caduto dal quarto piano del palazzo ed è finito sul marciapiede, per lui non c'è stato nulla da fare: è morto sul colpo. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e i sanitari del 118. 

L'ipotesi

Il magistrato è già sul posto per accertarne il decesso e aprire le indagini del caso. Secondo quanto si apprende, il giovane era molto conosciuto nella zona, frequentava la Chiesa Madre ed era risaputo che avesse dei disagi personali. Da qui l'ipotesi che abbia cercato il suicidio, con l'ultimo disperato tentativo delle due donne di salvarlo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA