Tenta di uccidere la compagna e poi si impicca in casa. La donna è grave

Martedì 7 Settembre 2021
Tenta di uccidere la compagna e poi si impicca in casa. La donna è grave

Ha ​tentato di uccidere la compagna e poi si è impiccato in casa. La donna di 41 anni di Sennori, nel Sassarese, è ricoverata in gravissime condizioni in seguito al tentato femminicidio di cui è stata vittima questa sera all'interno dell'appartamento in cui viveva col proprio compagno. Sarebbe stato proprio l'uomo, che poi si è impiccato nella stessa abitazione, a tentare di ucciderla infliggendole diverse ferite.

 

Chiara Ugolini ha lottato con l'assassino Emanuele: ritrovata con uno straccio con la candeggina in bocca

Fregene, il badante del nonno prova a violentarla: ragazza salvata da un carabiniere

 

Le indagini

Secondo quanto accertato sin qui dai carabinieri della locale stazione, supportati dalla compagnia di Porto Torres e dal reparto operativo del comando provinciale di Sassari, le ferite riportate dalla donna sarebbero compatibili con dei colpi di arma da taglio.

I testimoni

Tuttavia, alcuni testimoni avrebbero raccontato che la donna si è presentata al campo sportivo, dove era in corso una partita amichevole ed era presente un presidio del 118, dichiarando di essere stata colpita con un'arma da fuoco.

I sanitari l'hanno accompagnata in ambulanza all'ospedale Santissima Annunziata di Sassari, dove si trova tuttora sotto osservazione e in prognosi riservata. Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire la dinamica esatta del fatto di sangue, sfociato in un suicido, e risalire al movente.

 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Settembre, 06:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA