Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tenta di uccidersi nel ristorante giapponese, il titolare blocca l'ambulanza del 118 e gli salva la vita

Giovedì 30 Giugno 2022 di Marcello Ianni
Tenta di uccidersi nel ristorante giapponese, il titolare blocca l'ambulanza del 118 e gli salva la vita

E' stato il datore di lavoro che gli ha salvato la vita: ha bloccato un mezzo del 118 che passava in quel momento permettendo agli operatori di praticare una rianimazione prima del trasferimento in ospedale dove non sembra corra pericolo di vita.

Il tentativo di suicidio è avvenuto ieri all'Aquila all'interno di un ristorante giapponese da parte di un 18enne di nazionalità del Bangladesh che improvvisamente ha deciso di recidersi la gola. Prima di fare ciò, il giovane ha mandato un messaggio sul cellulare del proprio datore di lavoro annunciando il gesto.

L'uomo a quel punto si è precipitato con la macchina al ristorante abbandonandola senza troppa cura per soccorrere il dipendente già in un lago di sangue. In quel momento passava un'ambulanza del 118 che si è messo in strada richiamando l'attenzione dei medici che, entrati nel locale, hanno subito trattato il ferito prima di trasferirlo immediatamente in ospedale. Il quadro clinico poi è migliorato. Sul posto sono intervenuti dopo poco tempo, gli agenti della Squadra volante e poi quelli della Mobile per ricostruire la dinamica ed ascoltare il titolare del ristorante.

Ultimo aggiornamento: 09:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA