Torta a forma di pene per la festa di compleanno: pasticciera arrestata

Martedì 19 Gennaio 2021
Torta a forma di pene per la festa di compleanno: pasticciera arrestata

Le forze di sicurezza egiziane hanno arrestato una donna cake designer che ha fornito cupcakes con decorazioni a forma di pene per una festa di compleanno privata in un club sportivo in un ricco quartiere del Cairo.

La chef è stata arrestata a casa sua dopo che i partecipanti alla festa hanno condiviso le foto dei cupcakes sui social. I media statali hanno riferito che le forze di sicurezza hanno identificato la chef dopo aver raccolto dichiarazioni di testimoni oculari.

La cake designer è stata interrogata dallo stesso tribunale per reati minori che ha recentemente processato l'attore egiziano Rania Youssef con l'accusa di “disprezzo dell'Islam e violazione dei valori della famiglia egiziana”, dopo aver commentato il proprio fisico durante un programma televisivo. All'inizio di questo mese due influencer di TikTok che hanno scontato pene detentive lo scorso anno per «aver violato i valori familiari» e aver danneggiato la morale pubblica sono state assolte.

I tabloid egiziani si sono divertiti a pubblicare le foto dei cupcakes, con le decorazioni offensive sfocate.

Il quotidiano Al Masry Al Youm ha riferito che la pasticciera era in lacrime quando è arrivata alla procura al Cairo. Secondo il giornale, ha detto agli interrogatori che gli avventori del club «sono venuti nel mio negozio e mi hanno consegnato foto di genitali e mi hanno chiesto torte in queste forme». Dopo essere stato interrogato dai pubblici ministeri, la pasticcera è stata rilasciata su cauzione di 5.000 EGP (233 sterline).

Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 18:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA