Venezia, corpo affiora in laguna e il pescatore lo riconosce: «È il mio amico Marco»

Venerdì 5 Maggio 2017
Marco Rossi
Un corpo affiora dalle acque in laguna: sarebbe quello di Marco Rossi l'elettricista buranello di 47 anni che da giovedì 27 aprile era disperso in laguna. Il corpo senza vita dell'uomo sarebbe stato trovato nei pressi dell'isola della Carbonera, di fronte al forte di Murano.

Drammatico il ritrovamento: secondo le prime informazioni, infatti, a ripescare il cadavere sarebbe stato proprio un amico di Rossi, pescatore che stava tirando su le reti dalle acque della laguna quando si è trovato di fronte al cadavere e lo avrebbe riconosciuto facendo scattare subito l'allarme. Saranno ora gli esami medico legali a dare la certezza dell'identità del corpo, ma ormai sembra certa l'identificazione. Ultimo aggiornamento: 23:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA