Uccide il figlio appena nato abbandonandolo in una borsa di plastica, ai domiciliari diventa mamma di una bambina

Giovedì 4 Febbraio 2021 di Nicoletta Gigli
Uccide il figlio appena nato abbandonandolo in una borsa di plastica, ai domiciliari diventa mamma di una bambina

TERNI - Aveva ucciso il figlio neonato lasciandolo morire dentro un sacchetto della spesa nel parcheggio di un supermercato alla periferia di Terni nel 2019. Ora è madre di una bambina, nata dalla relazione con un deteuto nella struttura laziale dove Giorgia sta scontando i domiciliari con l'accusa di omicidio.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA