Un francobollo per ricordare Don Peppe Diana, a 25 anni dalla sua morte

di Attilio Iannuzzo

A 25 anni dalla scomparsa di Don Peppe Diana, il sacerdote di Casal di Principe che pagò con la vita la lotta alla camorra, un francobollo emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico. A comunicarlo è l’Ente Poste Italiane.

Sullo sfondo del francobollo una vignetta che raffigura un gruppo di scouts ed a sinistra, un ritratto di don Giuseppe Diana affiancato, con una sua frase, quella che ce lo ricorda meglio: «Per amore del mio popolo» che rappresenta il suo impegno contro l’impero della camorra e soprattutto «rappresenta - annotano dal ministero allo Sviluppo economico - il suo scritto più noto, una lettera manifesto dell’impegno contro il sistema criminale». Il francobollo può essere acquistato presso gli Uffici Postali di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul Poste.it. 

Insieme al francobollo è stato realizzato anche un folder in formato A4 a due ante contenente il francobollo, una cartolina annullata ed affrancata, una busta primo giorno di emissione, al costo di 12 euro.
Martedì 19 Marzo 2019, 10:52 - Ultimo aggiornamento: 19-03-2019 17:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP