Grosseto, uomo si barrica in casa con coltelli, balestre ed asce : intervengono i carabinieri

Martedì 4 Maggio 2021
Grosseto, uomo si barrica in casa con 90 coltelli: intervengono i carabinieri

Un uomo della provincia di Grosseto si è barricato in casa con 90 armi bianche tra coltelli, balestre ed asce, tanto da costringere i militari dell'Arma a fare irruzione. La scorsa notte i carabinieri di Monterotondo Marittimo sono intervenuti nell'abitazione di un 52enne del posto che, in preda ad un forte stato di agitazione, si era chiuso in casa da solo. Sono stati i familiari a chiedere l'intervento dei militari, preoccupati che la situazione degenerasse in seguito allo stato di depressione dopo la separazione dalla moglie.

Festino in casa si trasforma in rissa, giovani denunciati

I carabinieri, giunti a piedi nei pressi della casa dove l'uomo si era barricato, hanno tentato a lungo di dialogare ma l'uomo ha sempre reagito male. Il 52enne tra l'altro aveva una vasta collezione di armi bianche, tutte custodite in casa e pertanto nella sua disponibilità. Solo dopo diverse ore e svariati tentativi, i carabinieri sono entrati in casa e hanno immobilizzato il soggetto, il quale una volta bloccato è stato soccorso da personale sanitario del 118. 

Coltellate a un connazionale, poi la fuga: arrestato dai carabinieri

I militari hanno sequestrato un vero e proprio arsenale di armi bianche: circa 90 pezzi tra coltelli, balestre, asce e katane. L'uomo è stato portato all'ospedale di Grosseto con un provvedimento di trattamento sanitario obbligatorio firmato dal sindaco di Monterotondo, presente sul posto. Oltre alle armi, i carabinieri hanno trovato anche 5 grammi di hashish, per questo il 52enne è stato anche segnalato alla Prefettura di Grosseto quale assuntore di stupefacenti.

Ultimo aggiornamento: 18:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA