Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Vadim eroe a 17 anni: ricoverato a Roma, voleva salvare la mamma. D'Amato: «Sono andato a trovarlo»

Domenica 15 Maggio 2022
Vadim eroe a 17 anni: ricoverato a Roma, voleva salvare la mamma. D'Amato: «Sono andato a trovarlo»

Vadim ha solo 17 anni ma è già un eroe: per tentare di portare via la madre da un pullman andato a fuoco in Ucraina, è rimasto gravemente ustionato e attualmente si trova ricoverato in un ospedale di Roma. A parlare di lui con un post, l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato, sulla sua pagina Facebook.

 

«Questa mattina sono andato a trovare Vadim, il ragazzo ucraino di 17 anni, arrivato venerdì all'Ospedale Sant'Eugenio in condizioni gravissime, con ustioni sul 50% del corpo. È rimasto gravemente ferito per tentare di portare via la madre dal pullman andato a fuoco con cui stavano fuggendo dai territori di guerra», scrive D'Amato. « Vadim è stato preso in carico dall'équipe del Centro Grandi Ustioni dell'Ospedale, il primo paziente ucraino ad essere preso in carico, a livello nazionale, in un centro ustionati gravi. Nei prossimi giorni sarà sottoposto ad interventi chirurgici. Ringrazio il personale dell'Ospedale Sant' Eugenio e le équipe del reparto che si stanno prendendo cura del ragazzo. Forza Vadim!».

Ultimo aggiornamento: 19:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA