Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Addio a Valentina, donati gli organi: «Gran gesto nobile dei genitori», lutto al centro diurno di Este che frequentava

Mercoledì 1 Settembre 2021 di Redazione
Valentina Astolfi

LENDINARA - Oggi - 1. settembre - sarà dato l'ultimo saluto a Valentina Astolfi, che grazie alla grande generosità dei familiari farà dono della vita a due persone in attesa di trapianto. Mentre affrontano il dolore più grande, i genitori Silvia Villa e Diego Astolfi hanno infatti autorizzato l'espianto degli organi della figlia, spentasi sabato scorso a 16 anni nell'ospedale di Rovigo. I reni e il fegato della ragazza regaleranno una nuova vita a qualcuno in attesa di trapianto.
Un po' come se Valentina facesse dono del suo sorriso, indimenticabile per chi l'ha conosciuta. Una scelta di grande significato, non semplice da prendere mentre si affronta il lutto peggiore. «È un gesto bello, nobile. Proviamo un sentimento di onesta gratitudine nei confronti di questi genitori, che piangono la scomparsa della figlia dopo averla accompagnata con assoluta dedizione per sedici anni e hanno saputo compiere un atto di dono», dice il sindaco Luigi Viaro a nome della comunità lendinarese.

Valentina, che aveva una disabilità cognitiva, fino allo scorso anno scolastico ha frequentato la media Mario nell'Istituto comprensivo di Lendinara, lasciando un ricordo forte in quanti l'hanno conosciuta e seguita in ambito scolastico.


Ora, dopo la licenza media, la ragazza frequentava il centro diurno Morini Pedrina a Este gestito dalla Fondazione Irea, in cui poteva fare esperienze e attività di laboratorio. La scomparsa di Valentina lascia un vuoto incolmabile nei genitori, che l'hanno accompagnata con infinito amore nella sua vita troppo breve, e nei nonni, zii e cugini. Attorno a loro si stringeranno amici e conoscenti che parteciperanno alle esequie di Valentina questa mattina alle 10 nella chiesa di San Biagio.
 

Ultimo aggiornamento: 16:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA