CORONAVIRUS

Virus, in Veneto 127 nuovi casi. Zaia: «Tampone obbligatorio per chi arriva dall'estero»

Venerdì 14 Agosto 2020
Coronavirus, boom di contagi in Veneto: 127 in un giorno. Marche-record: mai così tanti positivi da inizio maggio

Cresce il numero dei contagiati in Veneto: nelle ultime 24 ore i positivi sono 127 in più, portando il dato totale dei casi registrati a oggi a 21.012. I pazienti attualmente positivi al Covid sono 1.470 mentre i casi in isolamento domiciliare sono 5.963. L'allerta resta alta.

Il presidente Luca Zaia: tampone obbligatorio per chi arriva dall'estero.  Una nuova ordinanza in vigore fino al 6 settembre in Veneto stabilisce che il tampone diventa obbligatorio per chi arriva dall'estero, anche per chi va in vacanza in Croazia, Spagna, Grecia e Malta. I cittadini avranno l'obbligo di comunicare l'avvenuto rientro all'Ulss entro 24 ore, chi non lo farà sarà soggetto a sanzioni. Virus, centomila italiani in vacanza in località a rischio: bomba sanitaria


Virus Roma, aumentano ancora i contagi a Fiumicino, ora sono 13. Il sindaco: «Serve prudenza»

Il caso dei migranti positivi. Sono 155 i positivi e 71 i negativi (4 test sono da riprocessare) tra gli ospiti all'nterno del Centro migranti dell'ex Caserma Serena di Casier: è l'esito dell'ultima tornata di tamponi eseguiti nella struttura. Complessivamente si è proceduto a fare 255 tamponi, di cui 230 agli ospiti e 25 sugli operatori. Dei 71 negativi tra gli ospiti, 63 erano positivi in occasione dello screening precedente. Ai negativizzati verrà fatto oggi un nuovo tampone che, se negativo, consentirà di rimuovere le misure restrittive nei loro confronti. Tra gli operatori, la situazione è di 7 positivi e 18 negativi. Dei 18 negativi, 8 erano in precedenza positivi; anche loro saranno ritestati.

Virus, il ministero della Salute: «Il periodo di incubazione può superare le 3 settimane, rischi di peggioramento»

Covid, in Spagna 3.000 nuovi casi, 2.700 in Francia. Oltre 750 mila morti nel mondo

Impennata di casi di contagio da coronavirus anche nelle Marche: ne sono stati rilevati 32. Era dagli inizi di maggio che il numero dei positivi in un giorno non superava quota 30 (40 il 9/5). Dei casi di ieri ne sono stati riscontrati 19 in provincia di Pesaro Urbino, sei in quella di Ascoli Piceno, quattro in provincia di Ancona, uno a Macerata e due riguardanti persone da fuori regione. Nell'ultima giornata, fa sapere il Gores, sono stati analizzati 1.280 tamponi: 681 nel percorso «nuove diagnosi» e 599 nel percorso «guariti». I nuovi casi comprendono rientri dall'estero, soggetti sintomatici, asintomatici contatti di casi positivi, contatti domestici e screening ospiti strutture residenziali.
 

Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 00:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA