Chiara Santoli, veterinaria di 25 anni schiacciata da una mucca durante la visita: è morta sul colpo

Veterinaria muore schiacciatat da bovino durante la visita: tragedia nel veronese
Veterinaria muore schiacciatat da bovino durante la visita: tragedia nel veronese
Giovedì 3 Novembre 2022, 13:58 - Ultimo agg. 17:54
3 Minuti di Lettura

Una veterinaria di 25 anni è morta schiacciata da un bovino che stava visitando, all'interno di un allevamento a Custoza, in provincia di Verona. L'incidente è avvenuto intorno alle ore 10:00. Sulla dinamica esatta sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della Stazione di Sommacampagna (Verona) unitamente agli ispettori dello Spisal dell'Ulss 9 Scaligera.

Una mucca in tangenziale nella notte a Torino: feriti quattro agenti della polizia stradale

Chiara Santoli, veterinaria schiacciata da una mucca: morta sul colpo

Si chiamava Chiara Santoli la giovane veterinaria, originaria di Rovereto, rimasta schiacciata mortalmente sotto il peso una mucca che stava visitando in una stalla di Custoza (Verona). La 25enne si era laureata alla facoltà di medicina e veterinaria dell'Università di Padova. Secondo una prima ricostruzione, pare che la 25enne sia deceduta all'istante, per trauma da schiacciamento.

Santoli stava svolgendo il tirocinio professionale dopo avere superato l'esame di Stato ed essersi iscritta all'Albo dei Veterinari della provincia di Trento, lo scorso 15 marzo. Pochi minuti prima delle ore 10.00 è rimasta schiacciata sotto il peso colpita dell'animale nel piccolo allevamento di bovini all'interno dell'agrigelateria «Corte Vittoria».

 

La 25enne è caduta restando schiacciata tra la ringhiera e il box della stalla, dopo il movimento improvviso del bovino. La giovane veterinaria ha riportato un trauma cranico e un trauma toracico che sono stati fatali: i soccorritori del Suem 118, arrivati con l'elicottero di Verona Emergenza, hanno potuto soltanto constatarne il decesso. Sul posto per i rilievi e per ricostruire l'intera dinamica del tragico incidente sono intervenuti i Carabinieri di Sommacampagna e gli ispettori dello Spisal dell'Ulss 9 Scaligera.

Asiago, mucca cade in un crepaccio: recuperata dai vigili del fuoco

Ordine veterinari di Trento: «C'è grande amarezza in tutti noi»

«C'è grande amarezza in tutti noi del consiglio direttivo dell'Ordine di Trento per questa giovane collega. Una vita spezzata. Una cosa che ci ha provocato grande tristezza». Lo ha detto all'ANSA il presidente dell'Ordine dei veterinari della Provincia autonoma di Trento, Marco Ghedina, commentando la notizia della morte di Chiara Santoli.

«Una ragazza che ha avuto un piano di studi regolare, laureata nei tempi previsti, molto attenta e giudiziosa, ha cercato immediatamente, dopo l'iscrizione all'Ordine, un suo spazio lavorativo dedicandosi agli animali da reddito. Stava seguendo un collega esperto e purtroppo, anche se la sicurezza è sempre massima, le variabili e gli imprevisti che non vengono calcolati possono purtroppo essere fatali, come in questo caso» aggiunge Ghedina.

Cerca di proteggere l'auto dalla mandria ma viene travolta da una mucca: 59enne gravissima

© RIPRODUZIONE RISERVATA