Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Incidente a Vercelli, nel frontale muoiono a 17 anni Raffaele Petrillo e Alessandro Messina. L'altra vittima è Carmine Marotta di 22 anni

Grave il conducente della Lancia Y su cui viaggiavano le tre vittime

Domenica 5 Giugno 2022
Vercelli, scontro frontale tra due auto: tre morti (tra i 20 e i 22 anni) e due feriti nell'incidente

Incidente mortale a Villarboit, in provincia di Vercelli. Tre giovani, Raffaele Petrillo e Alessandro Messina entrambi di 17 anni e Carmine Marotta di 22 anni, sono morti all'alba, nello scontro tra due auto sulla strada provinciale 230 a Villarboit (Vercelli). Nell'incidente ci sono anche due feriti, di cui uno grave, portato all'ospedale di Novara. In un altro incidente a Novara gravissimo un motociclista di 49 anni, finito contro un palo in una rotonda stradale. Sono intervenuti i vigili del fuoco, con una squadra della sede Centrale di Vercelli e una del distaccamento volontario di Santhià, il 118 e i carabinieri Vercelli, Arborio, Santhià e Casanova Elvo, Polizia Stradale. La SP230, nel tratto del sinistro, è bloccata al traffico. Le operazioni di messa in sicurezza sono ancora in corso.

La dinamica

Le due auto si sono scontrate all'altezza di una curva che conduce all'abitato di Busonengo. L'urto è stato violentissimo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Vercelli, Arborio, Santhià e Casanova Elvo, oltre alla polizia stradale e ai vigili del fuoco. La provinciale, nel tratto dell'incidente, è bloccata al traffico.

CHI ERANO LE VITTIME - Erano residenti nel Biellese i tre ragazzi morti:  Raffaele Petrillo e Alessandro Messina entrambi di 17 anni e Carmine Marotta di 22 anni. Lo scontro frontale tra una Lancia Y - guidata da S.T., 21 anni, ora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Maggiore della Carità di Novara - e una Bmw, entrambe finite fuori strada dopo l'impatto. Il ragazzo di 29 anni alla guida della Bmw è invece ricoverato in codice giallo a Vercelli. Ancora in corso gli accertamenti per definire le cause dell'incidente. La strada è rimasta chiusa fino alle 11 per permettere le operazioni di soccorso e di rimozione dei veicoli. La stessa arteria stradale è stata teatro in passato di diversi incidenti, alcuni anche gravi. Lo schianto è avvenuto in una curva che molti automobilisti affrontano a grande velocità, nelle adiacenze di un'azienda agricola.

Lorena scomparsa a 16 anni: dopo una settimana i sub scandagliano un laghetto

Incidente a Bari, ragazzi di 20 anni morta

Una ragazza di 20 anni che sedeva sulla parte posteriore del sedile di un motorino è morta questa notte in un incidente stradale avvenuto verso l'1,30 a Bari in via Giulio Petroni, all'intersezione con via Livatino.La giovane è stata soccorsa e  trasportata in codice rosso all'ospedale 'Di Venerè di Carbonara ma non ce l'ha fatta. Il conducente del motoveicolo è stato trasportato in codice rosso per dinamica ma è lucido e cosciente e non è grave. Sul posto per i rilievi sono intervenute tre pattuglie notturne della Polizia Locale. Indagini ed accertamenti sono in corso con il coordinamento dell'autorità giudiziaria. 

Ultimo aggiornamento: 15:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA