Violenta una anziana: due anni e mezzo di carcere per lo stupratore sessantaseienne

Mercoledì 5 Agosto 2020
In carcere con condanna definitiva a due anni e mezzo per aver violentato un'anziana donna di 79 anni. E’ questa la pena inflitta a un bresciano di 66 anni per un episodio accaduto nel 2013.



Nel 2013 infatti la donna era stata aggredita e violentata dall’odierno prigioniero. Accaduti i fatti, l’anziana signora era riuscita a chiamare le forze dell’ordine attivando il telesoccorso che aveva in casa. Al loro arrivo aveva sporto denuncia raccontando quanto subito dall’uomo e del suo tentativo inutile di difendersi con calci e pugni. La condanna è ora definitiva e l’uomo stato trasferito in un istituto penitenziario di Brescia con una pena di due anni e mezzo di reclusione da scontare. Ultimo aggiornamento: 17:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA