Ex collaboratrice di Wanna Marchi catturata da carabinieri travestiti da medici e infermieri a Bologna

Venerdì 8 Novembre 2019
Ex collaboratrice di Wanna Marchi catturata da carabinieri travestiti da medici e infermieri a Bologna

Già collaboratrice di Wanna Marchi, è stata arrestata Milva Magliano, 58enne bolognese che fu collaboratrice della teleimbonitrice e che con lei venne coinvolta nei primi anni Novanta nell'inchiesta per la bancarotta fraudolenta di una delle società dell'allora venditrice di creme scioglipancia e di numeri del lotto sicuri.

Non è la D'Urso, Wanna Marchi: «Noi punite per aver venduto sale a deficienti che ci hanno creduto»
Wanna Marchi e Stefania Nobile, addio Italia: «Nessuno ci voleva, ora siamo imprenditrici in Albania»

I carabinieri della Compagnia di San Lazzaro hanno eseguito un ordine di carcerazione per un cumulo di pena di 4 anni, 6 mesi e 15 giorni per bancarotta fraudolenta e concorso in ricettazione. Nel provvedimento c'è anche la condanna al pagamento di una multa di 1.100 euro.

Wanna Marchi diventa insegnante: la regina delle televendite (e della truffa) sale in cattedra

Irreperibile da circa sei mesi, è stata rintracciata all'ospedale Sant'Orsola di Bologna dai militari che, per sorprenderla, hanno indossato un camice e si sono travestiti da infermieri del reparto, dove la donna ieri pomeriggio aveva appuntamento per una visita. Quando i militari, terminati gli accertamenti sanitari, si sono qualificati per arrestarla, la 58enne ha avuto uno svenimento. Attualmente è ancora in ospedale, piantonata in stato di arresto.
 

 
 

Ultimo aggiornamento: 21:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA