A Shanghai la colazione è smart: zero code e nessun contatto

Mercoledì 30 Settembre 2020 di Erminia Voccia

Trovare i pancake caldi mentre si va al lavoro senza fare code e senza avere contatti. La colazione smart diventa possibile a Shanghai, dove i clienti possono ordinare online e pochi minuti dopo ritirare il cibo in appositi locker, in un luogo assegnato, semplicemente scansionando un QR code con il proprio telefono. Sembra così risolto il problema di molti lavoratori che, non avendo abbastanza tempo per fare colazione a casa prima di uscire, riescono a non saltare un pasto così importante. Una colazione nutriente, in totale sicurezza e in base ai propri tempi, tutto grazie alle nuove tecnologie. Gli smart locker permettono infatti di evitare la congestione delle ore di punta. L'idea è di espandere il business ed entro l'anno realizzare altre 100 stazioni in tutta Shanghai e 3000 locker automatici nei prossimi tre anni.
 
 

Il progetto è stato sviluppato da Fresh Hema, affiliata ad Alibaba Group, e Bailian Group. Il Governo municipale sta cercando di stimolare la ripresa economica attraverso varie misure e pensare alla colazione è un modo per far ripartire i consumi, senza trascurare il benessere della popolazione. Il Governo di Shanghai ha pubblicato ad agosto delle linee guida nell'ambito di una vasta campagna dedicata al primo pasto della giornata. Il programma è stato pensato per stimolare l'offerta provvedendo a fornire ai consumatori ristoranti self-service, ordinazioni online e vari locker dove ritirare il cibo. Il prossimo passo sarà riuscire a diversificare il menu, aggiungendo anche varianti di cibo non solo cinese, con un occhio alla salute. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA