Abramovich vende il Chelsea, cessione a un passo: in pole lo svizzero Wyss con il gruppo di Todd Boehly

Venerdì 29 Aprile 2022
Abramovich vende il Chelsea allo svizzero Wyss: cessione per 4,7 miliardi, la più alta di sempre per il club di calcio

Abramovich è pronto a vendere il Chelsea per 4.7 miliardi di euro. Un gruppo di investitori guidato da Todd Boehly, e di cui fa parte anche il miliardario svizzero Hansjorg Wyss, si appresta a entrare in trattative esclusive per l'acquisto del Chelsea da Roman Abramovich. Lo riporta il Wall Street Journal, citando alcune fonti, secondo le quali la vendita del club londinese dovrebbe essere valutata oltre 3 miliardi di dollari. Il Daily Mail parla, invece, di un'intesa da 3,5 miliardi di sterline, oltre 4 miliardi di euro.

 

 

Abramovich vende il Chelsea: affare record

Il Chelsea, dunque, è sul punto di cambiare padrone, passando dalle mani del magnate russo Roman Abramovich al miliardario svizzero e imprenditore nel settore delle apparecchiature mediche, cofondatore, presidente, amministratore delegato e membro di controllo di Eldridge Industries. Wyss e Boehly dovranno adesso firmare i documenti per il passaggio del club di Stamford Bridge.

 

 

A quel punto, il Governo britannico sarà chiamato ad approvare l'accordo, dal momento che i beni dell'attuale proprietario Abramovich sono stati congelati a causa dell'invasione dell'Ucraina da parte della Russia. Mai nella storia era stata spesa una cifra così ingente per acquisire una società sportiva professionistica: Wyss e Boehly, insieme, valgono circa 10 miliardi di dollari; dietro il consorzio c'è la società d'investimento californiana Clearlake Capital.

 

 

Ultimo aggiornamento: 1 Maggio, 10:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA