Adolescente perde parte della retina dopo aver fissato un puntatore laser per diversi secondi

Venerdì 18 Settembre 2020 di Marta Ferraro
​Adolescente perde parte della retina dopo aver fissato un puntatore laser per diversi secondi

Un adolescente dell'Ohio, Usa, la cui identità non è stata rivelata, ha perso parte della retina dopo aver fissato direttamente un puntatore laser per alcuni secondi.

L'incidente è avvenuto mentre stava giocando con alcuni amici con dei puntatori laser a bassa potenza usati per addestrare gli animali domestici. Ad un certo punto il ragazzo ha guardato direttamente il segnale, perdendo la vista per diversi minuti.
 


Cinque mesi dopo l'accaduto, l'adolescente si è recato dall'oculista, dopo aver sperimentato una parziale perdita della vista all'occhio destro.

Le prime analisi hanno rivelato che l'acuità visiva era leggermente ridotta, il che non rappresentava però un pericolo per la vista. Tuttavia, 6 mesi dopo, la vista del ragazzo non era ancora migliorata e il medico ha deciso di sottoporlo a una scansione ottica ad alta risoluzione, che ha rivelato ustioni di vario grado nelle retine di entrambi gli occhi. L'oftalmologo ha avvertito che con il tempo la vista potrebbe migliorare, anche se ha sottolineato che il giovane potrebbe non recuperare completamente.

Ultimo aggiornamento: 16:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA