Falso allarme bomba su un aereo a Parigi: evacuati i passeggeri a Roissy

Giovedì 3 Giugno 2021
Allarme bomba su un aereo a Parigi: evacuati i passeggeri

Si è conclusa l'allerta all'aeroporto parigino di Roissy Charles de Gaulle per la possibile presenza di un ordigno esplosivo a bordo di un aereo di Air France proveniente da Ndjamena, in Ciad. La cellula di crisi è stata sciolta. Lo riferisce la radio Europe 1. L'aereo si è posato all'aeroporto dopo essere stato intercettato da caccia francesi ed immediatamente isolato. I passeggeri sono stati fatti sbarcare, perquisiti e controllati, insieme con i loro bagagli. A bordo, le ricerche non hanno portato ad alcun ritrovamento sospetto e l'allerta è rientrata.

 

Secondo il ministero dell'Interno, «l'aereo è atterrato all'aeroporto di Roissy senza incidenti alle 16:01 ed è stato isolato. I passeggeri sono stati sbarcati. Sono in corso perquisizioni». Secondo fonti aeroportuali, durante il volo un uomo è riuscito a collegarsi alla frequenza della radio e a diffondere un allarme bomba. «Il pilota - hanno aggiunto le fonti - ha avvertito la compagnia e l'aereo è stato scortato da un caccia Rafale fino a Roissy».

L'apparecchio è atterrato e «è parcheggiato in "luogo bomba", un punto speciale dell'aeroporto per questo genere di eventi». A tutti i passeggeri sono stati controllati i documenti di identità. L'unità di tiratori scelti della gendarmeria, accorsa sul posto al momento dell'evacuazione, ha lasciato la pista dell'aeroporto.  

Ultimo aggiornamento: 4 Giugno, 07:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA