Accoltella un agente in borghese e ha un malore dopo l'arresto: morto un 42enne

Martedì 8 Ottobre 2019
Accoltella un agente in borghese e ha un malore dopo l'arresto: morto un 42enne

Prima ha accoltellato e ferito un agente in borghese, poi ha avuto un malore dopo l'arresto ed è morto poco dopo. Si è concluso in maniera tragica l'intervento delle forze dell'ordine, con il decesso del fermato, un 42enne con diversi precedenti penali.

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di domenica scorsa a Lanjaròn (Granada), nella regione dell'Andalusia, in Spagna. Come riporta El Mundo, l'uomo, la cui identità non è stata rivelata, avrebbe riconosciuto un agente della Guardia Civil libero dal servizio, mentre pranzava in un ristorante insieme ad alcuni colleghi e alle rispettive famiglie. Senza dire una parola, l'uomo avrebbe fatto irruzione nel locale per colpire l'agente all'addome con un'arma da taglio.

I colleghi della Guardia Civil, a quel punto, sono intervenuti immediatamente per bloccare l'aggressore e chiedere l'invio di una pattuglia. Dopo essere stato fermato, però, il 42enne ha accusato un malore e ha perso i sensi. L'agente ferito è stato soccorso e trasportato a Granada in eliambulanza, mentre l'aggressore è morto poco dopo aver perso conoscenza. Il corpo è stato inviato al locale istituto di medicina legale, dove sarà sottoposto ad autopsia per chiarire le cause della morte. Eric Escobedo, sindaco di Lanjaròn, ha dichiarato in merito alla vicenda: «Auguri di pronta guarigione all'agente ferito, ora nessuno ostacoli il lavoro delle autorità per chiarire i fatti. Il nostro comune condanna ogni tipo di violenza».

Ultimo aggiornamento: 14:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA