Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Aggredito brutalmente il figlio di Valeria Mazza all'uscita di una pista da bowling

Martedì 7 Giugno 2022 di Marta Ferraro
Aggredito brutalmente il figlio di Valeria Mazza all'uscita di una pista da bowling

Copy Code

Uno dei figli della modella argentina Valeria Mazza è stato aggredito questo fine settimana all'uscita di una pista da bowling a Rosario, Argentina, e dovrà essere operato a Buenos Aires.

Il secondo figlio della modella avuto dal marito Alejandro Gravier, Tiziano Gravier, 20 anni, è stato aggredito da altri due giovani, ricevendo da loro due pugni, che gli hanno causato la rottura di una mascella.
L'avvocato della famiglia Gravier, Germán Pugnaloni, ha raccontato l'episodio a Telenoche Rosario, e come riporta La Nacion, ha spiegato «Senza alcuna discussione precedente, due giovani lo hanno aggredito, lo hanno preso a pugni alla mascella e un altro gli ha dato un pugno in faccia». L'uomo ha precisato che il giovane si era avvicinato al locale insieme al fratello minore e stavano aspettando alcuni amici all'ingresso del locale.

Inoltre, il legale ha spiegato che prima dell'aggressione, a Tiziano Gravier gli è stato urlato «Tincho», appellativo che viene usato in modo dispregiativo per criticare adolescenti o giovani adulti, generalmente di ceto medio/alto, che sono molto attenti alle mode.
Il momento dell'attacco è stato trasmesso sul canale di notizie Rosario, ed è diventato subito virale sui social network. Nelle immagini si vede come il figlio della modella non faccia resistenza e come si mette in fuga dopo l'aggressione. 
Secondo quanto riferito, il giovane, che gareggia in tornei internazionali di sci, è stato ricoverato al Sanatorio Británico de Rosario, ma nelle prossime ore verrà operato all'Hospital Austral di Buenos Aires.

«Tiziano è un ragazzo grosso, robusto, atletico, e che l'abbiano spezzato in questo modo dimostra che è stato colpito da una violenza terribile», ha aggiunto l'avvocato. «Un atleta d'élite, zero alcol, con un comportamento del tutto normale. Quello che gli è successo è un'ingiustizia che rattrista lui e tutta la famiglia», ha continuato. Pugnaloni ha precisato infine che la famiglia ha sporto denuncia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA