Alluvione nel Kentucky, morti 4 fratellini: «Spazzati via dall'acqua». Avevano tra uno e otto anni

Alluvione nel Kentucky, morti 4 fratellini: «Spazzati via dall'acqua». Avevano tra uno e otto anni
Alluvione nel Kentucky, morti 4 fratellini: «Spazzati via dall'acqua». Avevano tra uno e otto anni
Sabato 30 Luglio 2022, 21:46 - Ultimo agg. 1 Agosto, 09:46
3 Minuti di Lettura

I cambiamenti climatici e le improvvise ondate di maltempo, come stiamo imparando a vedere, spesso possono essere drammatici. Le devastanti alluvioni delle ultime ore nell'est del Kentucky hanno spazzato via intere comunità: 25 le vittime, con alcune storie che rimbalzano sui media americani e che lasciano con il cuore spezzato. Come quella di Maddison, Riley Jr., Chance e Nevaeh, quattro fratellini tra uno e 8 anni, che sono morti cercando di sfuggire all'acqua che aveva invaso la roulotte nella quale abitavano.

Alluvione in Kentucky, le vittime salgono a 25. Morti 4 fratellini

È successo in quella che è una delle aree più povere degli Stati Uniti. Amber e Riley Noble, i genitori dei piccoli. poco più che ventenni, sono stati svegliati alle 2 del mattino di giovedì dall'allerta temporali sui loro telefonini, hanno chiamato i bambini e li hanno vestiti in tutta fretta. Quando l'acqua ha iniziato a entrare nella roulotte sono saliti sul tetto e da lì hanno portato i figli su un albero.

Foto: GoFundme

I genitori hanno provato a chiamare i pompieri, ma il numero d'emergenza era fuori uso. Era buio tutt'intorno, ha raccontato un amico che è riuscito poi a parlare con la coppia, e la pioggia scendeva fortissima. Alla fine l'acqua ha strappato i piccoli dall'abbraccio dei genitori, uno ad uno. I loro cadaveri sono stati trovati soltanto 24 ore dopo. Per la famiglia dei quattro fratellini morti, è stata attivata una raccolta fondi su GoFundme, che ha già totalizzato oltre 46mila dollari di donazioni.

 

Alluvioni nel Kentucky, i morti sono 25. Biden assicura aiuti

Almeno altre 21 persone sono rimaste uccise ma per il governatore del Kentucky, Andy Beshear, il numero è destinato a salire e ci vorranno settimana per fare un bilancio. Sono centinaia le case e i negozi completamenti distrutti dalle peggiori inondazioni nella storia dello Stato. Almeno 33.000 persone sono senza elettricità e le strade sono bloccate da fango e detriti. Sul posto sono arrivati anche gli agenti dell'Agenzia federale per le emergenze inviati dal presidente americano Joe Biden che ha anche assicurato fondi e aiuti per gestire la ricostruzione. Oggi l'acqua si è un pò ritirata ma è una vera e propria corsa contro il tempo per i soccorritori visto che il servizio meteorologico prevede di nuovo pioggia lunedì e il livello dell'acqua potrebbe tornare a salire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA