Amante respinta manda foto di lui in doccia alla moglie, condannata a 100 ore di lavoro socialmente utile

Amante respinta manda foto di lui in doccia alla moglie, condannata a 100 ore di lavoro socialmente utile
Amante respinta manda foto di lui in doccia alla moglie, condannata a 100 ore di lavoro socialmente utile
Martedì 27 Settembre 2022, 17:41 - Ultimo agg. 18:26
3 Minuti di Lettura

Il revenge porn che ti si ritorce contro. Un'amante respinta è stata condannata a 100 ore di lavori socialmente utili per avere inviato - e condiviso su Facebook - le foto del suo lui alla moglie nel giorno del compleanno di quest'ultima. Il motivo? Lui l'aveva scaricata.

Tentano di ricattare il direttore di banca con screenshot fasulli: indagati marito e moglie 

REVENGE PORN

L'amante arrabbiata si chiama Agne Balciene. Ha avuto una relazione con un uomo sposato, poi quando la storia-avventura di due anni è finita ha pubblicato gli scatti espliciti del suo partner sui social media e dopo averli pure inviati alla moglie di lui. Per dimostrarle che avevano avuto una relazione segreta. La donna, estetista di Dundee, in Scozia, ha ammesso i reati commessi, e il suo avvocato che ha riferito alla Sheriff Court della città dove si è presentata dopo essere stata citata in giudizio di essersi data all'alcol per questa vicenda. Vicenda raccontata dal Daily Record e ripresa dai tabloid britannici.

LA CONDANNA

La donna è stata condannata a svolgere 100 ore di lavoro "comunitario" non retribuito. Alla Corte ha riferito che si era sentita offesa dopo che la sua lunga relazione era stata troncata e per giunta la moglie del suo amante negava ci fosse mai stata. E lei, per provarlo, aveva diffuso le foto. Entrambi gli amanti erano sposati quando iniziato a frequentarsi. La relazione è durata un paio di anni. Infine l'addio voluto da lui. 

Poi un giorno la moglie di lui ha inniziato a ricevere una serie di messaggi di Facebook. Balciene le augurava un felice compleanno, poi ha deciso di di rivelarle la verità. Alla donna, 38enne come il marito e l'amante di lui, ha inviato foto di suo marito che indossava boxer legato a una ringhiera delle scale, e una seconda di lui mentre faceva la doccia.

L'avvocato dell'amante ha provato a giustificarla: «E' stato un momento di follia, a cui ha contribuito il fatto che avesse bevuto abbondantemente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA