Antartide, laboratorio a 25,5 metri
di profondità per studiare il clima

Un laboratorio a 25,5 metri di profondità nelle acque gelide dell’Antartide per studiare i cambiamenti climatici attraverso i processi di crescita di alghe coralline e piccoli invertebrati. È questo l’obiettivo del progetto biennale «Ice-ClimaLizers», coordinato dall’Enea e realizzato nell’ambito della 34a spedizione italiana del Programma Nazionale per la Ricerca in Antartide (Pnra). Nel corso di varie immersioni in acque a temperature sotto lo zero, i ricercatori hanno raccolto le specie target sui fondali, coadiuvati dagli operatori subacquei della Marina Militare e con l’ausilio di un sottomarino Rov a comando remoto per l’esplorazione degli ambienti profondi (fino a 120 m). 
Giovedì 17 Gennaio 2019, 16:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP