Bagnante infettato da una rara ameba mangia-cervello: vietato l'accesso al lago

Bagnante infettato da una rara ameba mangia-cervello: vietato l'accesso al lago
Bagnante infettato da una rara ameba mangia-cervello: vietato l'accesso al lago
Martedì 12 Luglio 2022, 12:56 - Ultimo agg. 15:02
2 Minuti di Lettura

Nuota nel lago e viene infettato da una rara ameba mangia-cervello. La spiaggia Lake of Three Fires State Park, nella contea di Taylor, nell'Iowa, sarà temporaneamente chiusa ai bagnanti dopo che un turista si è ammalato. Si tratta di una misura precauzionale, al fine di analizzare le acque e capire se ci sono rischi per le persone che frequentano la spiaggia.

La Naegleria fowleri una ameba microscopica unicellulare a vita libera che può causare una rara infezione del cervello pericolosa per la vita chiamata meningoencefalite amebica primaria (PAM). Si tratta di una malattia molto rara negli Usa. La ameba si trova solitamente nelle zone in cui è presente acqua stagnante, soprattutto nei mesi estivi quando avviene un riscaldamento delle aree. Il microorganismo entra a contatto con l'uomo proprio grazie all'acqua, quando, ad esempio quando entra nel naso e riesce a salire fino al cervello.

Il paziente infetto rischia la vita, per questo il dipartimento della salute dell'Iowa sta portando avanti degli studi per capire se le acque siano contaminate o se si sia trattato solo di un raro caso isolato. Per portare avanti i rilievi occorreranno mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA