Bambina di otto anni muore in Brasile: «Colpita da un colpo sparato dalla polizia»

ARTICOLI CORRELATI
Rio de Janeiro una bambina di otto anni è morta dopo essere stata colpita alla nuca da un colpo sparato dalla polizia, secondo i testimoni. Che, scioccati dalla vicenda, hanno iniziato a inondare i social con le foto della piccola Agatha, sorridente e felice mentre indossa un costume da Wonder Woman, per denunciare l'aggressiva politica del governatore di Rio Wilson Witzel, alleato del presidente di estrema destra Jair Bolsonaro.

Uccide una bimba e mette il corpicino in una valigia: arrestato dopo 11 anni grazie al Dna
Brasile, ogni quattro minuti una donna viene aggredita

Centinaia di persone, tra le quali attivisti delle favela, politici e il presidente dell'associazione degli avvocati di Rio, hanno manifestato nelle strade nella favela del Complexo do AlemÆo, dove venerdì è stata colpita Agatha, morta successivamente in ospedale. E i post con la foto della bimba e l'hashtag #aculpaedowitzel (è colpa di Witzel) hanno inondato i social. Alcuni hanno condiviso un cartone animato di Witzel sorridente che si asciugava il sangue dal viso. Oggi per il suo funerale nuova manifestazione con i bambini che hanno marciato, con in mano palloncini gialli, sotto lo striscione «smetti di ucciderci».


 
Domenica 22 Settembre 2019, 23:46 - Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 11:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP