Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bielorussia, verso la guerra? Convocazioni in massa dagli uffici di arruolamento. I coscritti: «Siamo nel panico»

Giovedì 30 Giugno 2022 di Alessandro Rosi
Bielorussia verso la guerra? Convocazioni in massa dagli uffici di arruolamento. I coscritti: «Siamo nel panico»

Pioggia di cartoline di arruolamento in Bielorussia. Che sia il preludio dell'entrata in guerra? Nei giorni scorsi centinaia di uomini e donne sono stati massicciamente chiamati dagli uffici di registrazione militare e di arruolamento. E non solo da una città. I cittadini di Svetlogorsk, Rechitsa, Mozyr, Zhlobin, Yelsk, Khoiniki hanno ricevuto l'avviso, come indicato dall'agenzia di stampa locale Zerkalo.

Guerra Ucraina diretta, forze russe annunciano il ritiro dall'Isola dei Serpenti. La Cina: «Nato vera minaccia alla pace»

Bielorussia verso la guerra? Le testimonianze

Secondo il rapporto dell'agenzia di stampa locale, le notifiche sono state notificate anche a persone che in precedenza erano state ritenute non idonee al servizio. «Eravamo una decina di persone. Siamo stati convocati per incontri individuali con qualcuno del reggimento a cui siamo aggregati, credo. Sono state verificate le nostre informazioni personali, sono state confrontate le foto».

Chiamate anche persone a lavoro

Cartoline di arruolamento sono state ricevute anche dai dipendenti Byelorussian Steel Works. E direttamente al lavoro. «Sono state chiamate le persone che erano a casa in vacanza a proprie spese o due terzi. Nessuno ha detto niente, siamo nel panico», riportato una fonte intervistata dalla stampa locale bielorussia. Più di 1000 chiamate sono arrivati ai dipendenti dell'impianto chimico Khimvolokne.

 

Convocati anche i non idonei al servizio

I medici hanno anche firmato i documenti per far sì che i coscritti non lascino il Paese. Il fatto che le citazioni venissero inviate anche a coloro che non erano idonei al servizio militare è stato confermato da diversi siti locali.

La risposta degli uffici per l'arruolamento

«Solo esercitazioni». Gli uffici bielorussi per l'arruolamento hanno negato che questa campagna abbia a che fare con la guerra in Ucraina e hanno detto che tutto è legato alle esercitazioni e all'addestramento alla difesa del territorio.

Putin risponde alla battuta dei leader del G7:«Loro a torso nudo? Spettacolo disgustoso, devono fare sport»

Le esercitazioni

Da diversi giorni della regione di Gomel riferiscono in maniera massiccia alla redazione di Zerkalo di chiamate agli uffici di registrazione e arruolamento militare per uomini e donne responsabili del servizio militare. Ma il 22 giugno sono state annunciate nella regione le esercitazioni di mobilitazione. A giudicare dai resoconti dei lettori, negli ultimi tre o quattro giorni sono iniziate a essere inviate citazioni di massa. Andrey, residente a Svetlogorsk, intervistato da Zerkalo ha riferito che «ha ricevuto una chiamata dall'ufficio di registrazione e arruolamento militare il 26 giugno». Hanno chiesto di venire.

Putin «potrebbe usare la bomba atomica». L'allarme degli 007 americani: «Da Mosca dobbiamo aspettarci di tutto»

Ultimo aggiornamento: 2 Luglio, 07:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA