Bimbo nasce senza occhi e la madre lo abbandona: «Non so cosa fare»

Lunedì 14 Ottobre 2019 di Alessia Strinati
Il bambino nasce senza occhi e la madre lo abbandona. La storia di Sasha è una storia di disagio e povertà. La giovanissima mamma del bambino viene dalla Russia, nella città siberiana di Tomsk, ed è cresciuta in un'orfanotrofio. Quando ha scoperto che il suo bambino non aveva gli occhi ha deciso di non tenerlo, convinta che non avrebbe potuto dargli l'aiuto che necessitava.

Leggi anche > Neonata sepolta viva trovata e salvata, il corpo in un vaso di terracotta

Il neonato, secondo i medici, è affetto da una forma estrema di rara sindrome da anoftalmia SOX2. L'infermiera che si prende cura di lui lo descrive come un bambino come tanti, gioca, ride, mangia, ma il piccolo non può vedere perché non ha sviluppato i bulbi oculari. Il piccolo non ha una mamma e non si sa chi possa essere il papà, così è stato messo in adozione, anche se la sua condizione la rende più complessa rispetto a quella di altri bimbi.

La stampa locale ha deciso di diffondere la sua storia, per permettere a Sasha di avere una famiglia che lo ami, come merita. I servizi sociali hanno fatto sapere che se non dovesse muoversi nulla si procederà anche all'ipotesi di un'adozione internazionale.  Ultimo aggiornamento: 18:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA