Bimbo di un anno supera trapianto al fegato e Covid: «È un miracolo»

Lunedì 11 Gennaio 2021 di Alessia Strinati

Sopravvive a un trapianto e al Covid. Kasen Donerlson, un bimbo statunitense di Syracuse, nello Stato di New York, è un vero miracolo vivente a solo un anno di vita. Il bambino è riuscito a superare una brutta malattia che lo ha colpito al fegato prima e poi al coronavirus riuscendo a spegnere la sua prima candelina.

 

 

La malattia

 

La famiglia ha scoperto che il piccolo era affetto da una grave malattia al fegato quando aveva pochi mesi di vita. Per sopravvivere è stato sottoposto a un trapianto che nonostante la tenerissima età è andato a buon fine. Le sue condizioni restavano comunque molto delicate e a complicare tutto si è aggiunto il covid.

 

Il Covid

 

«Quando il suo fegato ha cominciato a peggiorare, abbiamo cercato ogni soluzione possibile», ha detto Mitayah Donerlson alla stampa locale. Poi a 10 mesi ha contratto il Covid, aveva la febbre e la madre ammette che ha seriamente pensato che potesse non farcela. Kasen però è un piccolo guerriero e ha superato anche questa difficoltà spegnendo la sua prima candelina. La lotta contro la malattia non è però ancora finita ma la donna è sicura che riuscirà a sconfiggerla. 

Ultimo aggiornamento: 19:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA