Johnson&Johnson condannata a risarcire donna malata di cancro: «Causato dal borotalco»

2
  • 442
Johnson & Johnson dovrà risarcire per 29 milioni di dollari una donna malata di cancro che ha denunciato per il suo male l'absesto (amianto) nel borotalgo. La giuria di Oakland, in California, ha rinvenuto Johnson & Johnson responsabile per il mesotelioma di Teresa Leavitt, tipo di cancro legato all'esposizione all'absesto. 

Nuovo accuse sul caso borotalco, Johnson & Johnson affonda a Wall Street
Giovedì 14 Marzo 2019, 01:11 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2019 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-03-14 09:03:00
amianto nel borotalco... ma roba da matti! bisognerebbe fare come nell'antica Roma, in tempi difficili, 1 anno di dittatura concordata. sparizione degli allevamenti intensivi, di tutte le porcherie in acqua, cibo e prodotti, pene severe per i trasgressori. e poi tutto il resto
2019-03-14 08:19:42
....absesto??? Asbesto ....borotalgo??? Borotalco Ma rileggere le cose prima di pubblicarle?

QUICKMAP