Brexit, May chiede tempo: la Ue detta le condizioni

di Antonio Pollio Salimbeni

BRUXELLES - «È il momento di una decisione, il Parlamento ha fatto di tutto finora per non decidere». La premier britannica Theresa May si presenta in tv a sera per un discorso alla nazione. «Vogliono uscire con un accordo, vogliono senza un accordo o non vogliono uscire affatto? È il momento di una decisione». A otto giorni dalla fatidica data della Brexit si gioca con tre carte. La prima è la proroga breve chiesta dalla premier britannica. La seconda è una proroga lunga se Theresa May sbatterà per la terza volta contro il muro della Camera dei Comuni. La terza carta è il temutissimo no deal, Brexit senza accordo, scenario che in tutte le capitali Ue viene visto come il peggiore dei mali possibili.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 21 Marzo 2019, 11:30 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2019 12:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP